Cos’è una Landing Page

landing page perfetta

Your ads will be inserted here by

Easy Plugin for AdSense.

Please go to the plugin admin page to
Paste your ad code OR
Suppress this ad slot.

landing page perfetta

Una porta d’ingresso dedicata ai nuovi visitatori?

Immaginate di essere amministratori di un centro commerciale e avere la necessita di pubblicizzare un negozio in particolare, magari appena aperto. Il responsabile marketing produrrà del materiale, avvierà una campagna pubblicitaria che porterà molta gente a varcare le porte d’ingresso del centro. Poi? le persone entreranno ed inizieranno a vagare tra un negozio e l’altro, molte entreranno nel negozio sponsorizzato, altre invece si fermeranno altrove… è anche possibile che qualcuno si dirigerà senza esitazione verso il negozio cercato per poi uscirne non avendo trovato ciò che si aspettava!

Il responsabile Marketing ad un certo punto avrà necessità di calcolare un ritorno d’investimento, la ROI, allo scopo di migliorare eventuali altre campagne pubblicitarie oppure semplicemente per rendere conto all’amministratore del centro il risultato del lavoro svolto. Come farà? Come riuscirà a distinguere i visitatori entrati nel centro grazie alla pubblicità oppure per altri motivi?

Ebbene… l’unica soluzione possibile è fornire un ingresso riservato ai soli visitatori raggiunti dalla nostra campagna pubblicitaria… e, ovviamente, contarli ad uno ad uno!

Cos’è una Landing Page

Una Landing Page è quella pagina (letteralmente pagina di atterraggio) sulla quale convogliamo le visite derivanti dalla nostra campagna pubblicitaria e che avrà come obiettivo quello di “provocare” alcune reazioni da parte dei visitatori che noi desideriamo! E’ per questi motivi che una Landing Page non avrà la solita struttura da “Home Page”, ovvero collegamenti a tutte le pagine, form da compilare, pubblicità di vario genere… ma sarà snella, diretta, con poche frasi concrete e d’effetto e conterrà quegli strumenti necessari per far compiere all’utente proprio le azioni che noi ci aspettiamo.

Se vogliamo dirla tutta le Landing Page devono andare contro le normali regole di indicizzazione sui motori di ricerca. Se siete dei tecnici (o avete voglia di studiare un pò) potreste addirittura agire sul file robots.txt così che i motori di ricerca saranno impossibilitati a trovare questa pagina web e voi avrete il totale controllo delle visite.

Le landing page sono strumenti potenti ed utili per arrivare in maniera “calcolata” al visitatore e portarlo ad eseguire operazioni pre-stabilite. Le landing page possono essere utilizzate per campagne pubblicitarie di prodotti o servizi, per la creazione di un database di email e contatti di utenti realmente interessati al tuo prodotti oppure per attività di pre-marketing o analisi di mercato.

Sei pronto a creare una nuova campagna pubblicitaria mirata, completa di banners, inserzioni testuali, post virali sui social media e link ottimizzati per un click trough alto? Se la campagna è ben strutturata e la landing page ben fatta riceverai di sicuro tantissimo traffico!

Ma è finita qui? Certamente no… la Landing Page deve essere fatta in un certo modo e deve seguire dei criteri che non sono spesso così scontati! (leggi qui “Come creare una Landing Page efficace”)

Commenti

commenti

Consigliati per te

2 comments

  • paolo

    bielli probabilmente x sparare qst caxxate tiancherà qualche biella lascia stare Marco c. non so so se trattasi di diffamazione o baggianate ma so che pregiudizio vuol dire ignoranza .

    • logicamenteweb

      Gentilissimo Paolo. Anzitutto ci terrei che i commenti venissero fatti sotto l’articolo corretto… che poi è questo http://logicamenteweb.altervista.org/7-dubbi-su-marco-colarossi-che-fa-politica/
      Vorrei solo farti presente che le mie sono domande e sono domande lecite! Ci sono semplicemente persone che si fanno domande su quello che accade intorno a loro e persone che restano affascinate da meccanismi emotivi! Ecco… io mi faccio tante domande. Su tutti e su tutto… Io domando, Marco mi ha risposto in quel modo! Era tutto quello che aspettavo: quelle risposte!
      E’ una questione di stile!